+39 339 806 5616 / +39 331 375 4254 | EUR | Via Simone Martini 145 info@crossfit7478.com
WeightLifting

La traduzione italiana di WeightLifting, sollevamento pesi (o pesistica).
È una disciplina atletica nel quale i concorrenti tentano di sollevare pesi montati su un bilanciere d’acciaio.

Le gare di sollevamento pesi sono diffuse sin dai tempi antichi (incluse nei giochi delle Olimpiadi antiche), ed hanno sempre fatto parte del programma dei Giochi olimpici moderni fin dalla prima edizione del 1896.

Dagli anni cinquanta agli anni ottanta, molti sollevatori di successo arrivavano dall’Europa orientale, Bulgaria, Romania, Polonia e Unione Sovietica. Da allora, sollevatori provenienti da Cina, Grecia e Turchia hanno dominato questa disciplina.
Le nazioni con i migliori atleti ai Giochi Olimpici sono Russia, Bulgaria e Cina.

Il sollevamento pesi femminile ha iniziato a diffondersi negli anni ottanta ed è stato aggiunto al programma olimpico nel 2000.

Specialità del Weightlifting

Attualmente ci sono due specialità del sollevamento pesi:

  • Lo “strappo“, nel quale gli atleti devono sollevare il bilanciere sopra la loro testa, in un unico movimento.
    Quest’ultimo, viene effettuato in divaricata frontale, con successivo ritorno in posizione eretta, rimanendo immobili fino all’ok dei giudici. Questa è la specialità che porta a sollevare pesi minori.
  • Lo “slancio“, nel quale si porta prima il bilanciere all’altezza delle spalle (con un movimento detto “girata”) in divaricata frontale o sagittale e riacquisto della posizione eretta. Successivamente si solleva il peso al di sopra della testa con un movimento rapido detta spinta. Come la girata, la spinta si può effettuare in divaricata frontale o sagittale. Il bilanciere viene portato sopra la testa, con successivo ritorno in posizione eretta per almeno 2 secondi.

Fino al 1972 il sollevamento pesi consisteva invece in tre specialità; comprendeva infatti un ulteriore esercizio chiamato “distensione lenta“. Nella prima fase (la girata) la “distensione lenta” era uguale allo “slancio”. Differiva nella seconda fase in quanto il peso doveva essere spinto dal petto oltre la testa con l’aiuto delle sole braccia. Gli arti inferiori quindi dovevano rimanere distesi. Questo esercizio, che portava ovviamente a sollevare pesi minori rispetto allo strappo, venne eliminato a causa della difficoltà nel giudicare se il sollevamento veniva effettivamente eseguito in maniera corretta.

Istruttori della Pesistica Olimpica del Box CrossFit 7478

Nel centro CrossFit 7478 le lezioni di sollevamento pesi saranno tenute esclusivamente da tecnici altamente qualificati e certificati, con una carriera da atleti nazionali di livello assoluto
Francesco
Pietro

Forza

Forza

Attraverso gli esercizi fondamentali della pesistica Olimpica, da cui il CrossFit trae le sue fondamente, aumenterai i tuoi livelli di forza nonchè la tua esplosività, propedeutica per qualsiasi sport. Particolarmente rilevante, e conseguenza del lavoro che svolgerai, sarà il miglioramento della tua tonicità muscolare e della coordinazione. Possiamo distinguere ben tre tipi differenti di forza:Massimale, Resistente, Rapida o Veloce. La forza massimale, come dice la parola stessa, è la forza più elevata che il sistema neuromuscolare è in grado di sviluppare con una contrazione volontaria. Quella resistente invece si basa sulla capacità dell’organismo di opporsi alla fatica durante prestazioni d forza e/o durata. Infine quella rapida è la capacità del sistema neuromuscolare di superare le resistenze con elevata rapidità di contrazione.

Resistenza

Resistenza

Migliorerai la tua resistenza fisica attraverso lo sviluppo di ciascuno dei tre percorsi metabolici principali: Aerobico, Anaerobico lattacido, Anaerobico alattacido. Potrai sfruttare al meglio questi percorsi grazie ad un allenamento in cui l’intensità e l’alternanza degli esercizi  è studiata appositamente per questo scopo. Di conseguenza, grazie all’allenamento di Weightlifting potrai miglioare sia i tuoi livelli di resistenza generale sia speciale. Quindi migliorerai la capacita di esprimere la forza per un lungo periodo di tempo migliorando pertanto le tue prestazioni

Elasticità

Elasticità

Grazie agli esercizi propedeutici alla Pesistica Olimpica, migliorerai l’elasticità muscolare beneficiandone quindi in agilità, velocità e precisione di esecuzione. Elasticità non si deve confondere con flessibilità. Quest’ultima, infatti, si riferisce alla possibilità di allungare passivamente il muscolo, ed è quindi collegata alla capacità di mobilità delle articolazioni. L’elasticità, pertanto, è quella caratteristica del muscolo che, una volta stirato, gli consente di ritornare nella sua naturale posizione fisiologica in tempi brevi, migliorando cosi la tua prestazione. L’elasticità, inoltre, consente di aumentare la velocità del movimento stesso. Com’è logico attendersi, quindi, un aumento della forza e della velocità del movimento comportano anche un aumento della potenza. Pertanto, è lecito affermare che una buona elasticità comporta un cospicuo aumento di produzione di forza, velocità e potenza. Inoltre questa capacità motoria svolge anche un ruolo di tipo protettivo nei confronti delle strutture articolari e periarticolari, in caso di brusche e repentine contrazioni muscolari.